Cerca
Close this search box.

Aprire un Ristorante a Dubai: la Guida Completa

Ristorante a Dubai

Il mito di Dubai riecheggia nella vecchia Europa: chiunque si senta stressato dalle tasse in Italia cerca di trovare una nuova frontiera dove investire in sicurezza, ma soprattutto dove portare il nostro “prodotto tipico”, la ristorazione, valida in tutte le sue declinazioni possibili, dalla pizzeria al ristorante stellato fino allo street food più spinto.

La cucina Italiana negli UAE

La cucina italiana è davvero apprezzatissima a Dubai, tanto che la più nota raccolta di pubblicazioni annuali per il turismo e la gastronomia, la Guida Michelin, ha cominciato ad interessarsi al mondo arabo già dall’anno scorso, quando ha presentato la prima Dubai Selection per la cucina.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno una storia molto giovane, avendo celebrato i loro primi 50 anni d’età proprio lo scorso anno.

Così, per festeggiare a dovere questa importante ricorrenza, la Guida Michelin ha voluto riconoscere e premiare le eccellenze culinarie che già emergono nell’Emirato di punta, ovvero, Dubai.

Ristoranti stellati a Dubai: gli italiani

Ovviamente, uno sguardo d’eccezione va dedicato alle cucine degli chef italiani che si sono aggiudicati un posto tra i migliori ristoranti italiani di Dubai.

Ecco di chi stiamo parlando:

  • Il Ristorante – Nike Romito

La cucina italiana più raffinata si raccoglie all’interno del sublime Ristorante sito all’interno del Bulgari Hotel&Resort.

Con le sue due stelle Michelin, il Ristorante è stato voluto per raccontare la cucina della tradizione italiana.

Il suo menù, infatti, presenta piatti tipicamente tricolorati: dalla zuppa al Parmigiano Reggiano, all’insalata di scampi, fino agli spaghetti ai ricci di mare.

Insomma, un omaggio a tutto tondo dalla cucina della campagna del Bel Paese, fino alle prelibatezze offerte dal mare dello Stivale.

  • Ristorante Armani

Vero segno distintivo dell’Italia negli Emirati Arabi Uniti è il Ristorante Armani vero distillato di classe e stile.

Se si desidera vivere appieno i dintorni scintillanti del Burj Kahalifa e di Downtown Dubai, senza tradire le tradizioni italiane in cucina, l’Armani Ristorante è quello che fa per voi: un menù classico e raffinato che accontenta anche il palato più esigente.

  • Al Muntaha – Saverio Sbaragli

Se si vuole vivere un’esperienza unica e a 360 gradi, non ci si può perdere la cucina e la vista offerte dal ristorante Al Muntaha, situato al 27esimo piano dell’iconico Burj Al Arab.

Lo chef Saverio Sbaragli rende ogni piatto superlativo grazie al suo tocco magistrale, impiattando alla perfezione ogni pietanza per un risultato si altissimo livello.

I piatti di punta sono l’insalata tiepida al tartufo e il tortino di granchio reale, ma l’astice blu e il branzino con erbe aromatiche sono altrettanto interessanti.

  • Torno Subito – Massimo Bottura

Una stella Michelin è andata al ristorante informale sul mare dello chef Massimo Bottura, che permette di vivere una cena intima ma che si allontana dai cliché imposti dalla cucina raffinata.

Il menù include, soprattutto nella sezione dei primi, i classici piatti genuini della cucina dello Stivale, oltre ad una varietà di pizze e paste.

Il locale propone anche un interessante menù di degustazione con specialità a scelta, tra cui il celebre dessert “tiramisubito”.

Ristorante Pizzeria a Dubai: perché aprirlo nel 2024

Appare evidente, dunque, che anche la neo-introdotta celeberrima Guida abbia ampiamente apprezzato le tradizioni del buon cibo italiano.

Infatti, a Dubai tutto ciò che è Made in Italy spopola subito!

Gli emiratini, dunque, adorano qualsiasi prodotto provenga dal Tricolore, tanto più se si tratta di moda, artigianato e… CIBO!

Pertanto, se hai la capacità di aprire o gestire un ristorante a Dubai o una pizzeria a Dubai, certamente, questo è il momento giusto per farlo.

L’ampio mercato offerto da Dubai ti permetterà di avere tutta la visibilità e il giro che meriti e tu farai soldi a palate grazie alle tue capacità.

In Italia saresti solo uno dei tanti, a Dubai sarai la novità da valorizzare!

Questo fa la differenza tra un business basic e un business di successo: godere di un terreno fertile per farlo crescere!

Dubai, in questo, è un vero paradiso!

Come Aprire un Locale a Dubai

Per aprire un ristorante o bar a Dubai serve una specifica licenza, la quale permetterà a chi vuole di avviare un’attività in questa città.

Quali sono quelle che si possono ottenere in questa zona?

Sulla base di quella che è la propria attività, sarà necessario richiedere e ottenere quella che sia più idonea alla tipologia di servizio che si andrà ad offrire.

Le licenze principali che regolano le aperture di attività a Dubai come abbiamo detto sono di tre differenti tipologie:

  • le licenze commerciali sono quelle che riguardano tutte le attività che si possono inserire in quadro specificatamente commerciale;
  • le licenze industriali, come dice la parola stessa, vanno ad essere quelle specifiche nel caso di apertura di un’attività che preveda l’utilizzo di processi industriali;
  • La terza e ultima licenza invece, è quella professionale, che riguarda nello specifico quelle attività che abbiano una qualsiasi forma di lavorazione artigianale.

Per aprire un Bar a Dubai come abbiamo visto serve la licenza, ma non solo questa, servirà anche un permesso specifico che andrà richiesto alle autorità federali del posto.

Dopo i relativi e dovuti controlli, saranno loro stessi a rilasciare la regolare autorizzazione ad aprire l’attività.

Essendo un luogo dove c’è una forte concorrenza per andare ad aprire un’attività, le tempistiche delle verifiche e del rilascio delle autorizzazioni possono incontrare ritardi oltre quanto è ipotizzato.

Dopo che si è stati abilitati dalle autorità federali ad aprire un bar a Dubai, le pratiche burocratiche non sono certo finite.

Tutte le attività, che siano esse commerciali, industriali, o artigianali, necessitano di essere regolarmente registrate presso la Camera di Commercio dell’Industria di Dubai.

Aprire un Ristorante a Dubai: i Vantaggi

Ci sono diversi vantaggi nell’aprire un attivista di ristorazione a Dubai che possiamo riassumere in questi primi 5 punti:

  • Puoi trovare facilmente personale qualificato;
  • Costo dell’energia 0,1 $ kWh comprensivo di tasse, distribuzione ed energia;
  • La cucina italiana a Dubai è molto apprezzata e si colloca nella fascia medio alta del mercato;
  • Tassazione sugli utili delle aziende del 9%;
  • Dubai ha ospitato 8,1 milioni di turisti da gennaio a settembre nel 2023.

Chiaramente il mestiere del ristoratore, anche se da noi viene considerato un “prodotto tipico”, non è cosi semplice e cosi scontato, bisogna avere dei requisiti specifici:

  • Avere un concept innovativo e una approfondita conoscenza della ristorazione: il mercato è molto competitivo, potresti non avere il tempo per formarti a Dubai;
  • Devi trasferirti o avere una persona di fiducia disposta a trasferirsi;
  • Infine il budget, i range di investimento dipendono ovviamente dal progetto.

Aprire un Ristorante a Dubai: i Costi

Come ultimo aspetto nella strada all’apertura di un bar a Dubai, vi è l’obbligo di aprire un conto corrente nel luogo, il cui preciso ammontare minimo da depositare varierà in base al tipo di attività e alla società che si è deciso di formare.

In realtà, i costi non sono proprio molto bassi. 

La mia esperienza nel settore mi ha portato a schematizzare i costi per semplificare il concetto di “apertura”:

  • Gelateria/caffetteria (80-100 mq circa) = da 150.000€ a 200.000€
  • Piccolo ristorante/tavola calda (150 – 200 mq) = da 300.000€ a 400.000€
  • Ristorante medio (300 – 400 mq) = da 800.000€ a 1M €
  • Ristorante grande con finiture alto livello (più di 400 mq) = da 1M€ a 1.5M€ a crescere in funzione dalle finiture che vengono scelte.

Ristorante a Dubai: i Guadagni e la Zona

Un dato molto interessante per chi vuole aprire un ristorante a Dubai, e sicuramente i guadagni medi: se in Italia i ristoranti hanno un ROI medio intorno all’8\9 %, a Dubai che un ROI medio del 25%, questo fa gola a tutti gli investitori, anche a quelli meno pratici e più sprovveduti.

Poi, bisogna anche capire quali potrebbero essere le zone più interessanti per Aprire un Ristorante a Dubai e qui di seguito ne elenco alcune:

  • Dubai Marina
  • Bluewater island
  • Dubai Mall 
  • Palm Jumeirah 
  • Jumeirah beach
  • Mall of emirates 

Chiaramente non vogliamo semplificare un concetto complicato come l’avviamento di un’attività imprenditoriale, ma sono sicuro che schematizzando i concetti ci possono restare in mente meglio.

A Dubai, ancor più che altrove, è fondamentale essere nel posto giusto per trovare la tua nicchia di mercato. 

Tutte queste stime da effettuarsi prima dell’Apertura di un Locale a Dubai possono essere facilmente gestite grazie al Team di Professionisti di FenImprese Dubai.

La nuova sede emiratina dell’Associazione di Categoria, infatti, affianca gli imprenditori italiani che desiderano Delocalizzare o Aprire una Società a Dubai, fornendo loro tutto il supporto necessario affinchè l’operazione vada a buon fine.

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Stefano Cocco

Stefano Cocco

Responsabile Strategico Settore Food & Beverage

Entra nella rete FenImprese Dubai

Seguici sui social

Contattaci per ulteriori informazioni

DUBAI

Contattaci